Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Procedendo ad utilizzare il sito, anche rimanendo in questa pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

Mario Calderara, aviatore e inventore

Lodovico Calderara, Attilio Marchetti

Dopo i primi contatti con i fratelli Wright e le lezioni a Roma con uno dei due (Wilbur), nel 1909 Mario Calderara prese il brevetto italiano di pilota n. 1. Nel 1911 progettò e costruì l'idrovolante a quel tempo più grande del mondo, che l'anno dopo si alzò in volo con quattro persone a bordo. La vita dell'inventore e aviatore italiano è ricostruita con rigore e precisione dal figlio Lodovico e dal generale Attilio Marchetti, attingendo a materiali d'archivio e ricordi di famiglia.

Pubbl. 1999, 320 p., 15,50 €