Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Procedendo ad utilizzare il sito, anche rimanendo in questa pagina, acconsenti all'uso dei cookie.

LE COLLEZIONI CAPRONI IN MUSICA

sabato 19 novembre

l Museo dell'Aeronautica Gianni Caproni aderisce a Musei in musica, sabato 19 novembre, proponendo per le 20.30 una visita guidata in notturna alla scoperta delle collezioni del museo. L'iniziativa si terrà all'interno di una cornice inusuale e suggestiva allietata dall’eccezionale presenza dell’arpista Flora Vedovelli.

L'occasione sarà una delle ultime per ammirare alcuni preziosi velivoli che, a breve, verranno sottoposti a studi documentali, una fase preliminare al lavoro di conservazione e restauro necessari per mantenere l’attuale grado di originalità materica: si tratta infatti di pezzi di cui esistono solo pochi esemplari al mondo, se non assolutamente unici.
Tra gli altri, fa bella mostra di sé il primo caccia di produzione italiana, l’Ansaldo A1 Balilla. Oltre al pezzo esposto al Museo e appartenuto al grande pilota della Prima guerra mondiale, Natale Palli, esiste infatti un solo altro esemplare che ha però subito pesanti ricostruzioni.


Pezzi unici sono invece quelli che rimangono del Ca 60, un velivolo il cui progetto era assolutamente all’avanguardia e di grande ambizione, se si pensa che risale all’inizio degli anni Venti. Lo sfortunato idrovolante dalle proporzioni gigantesche, con le sue nove ali avrebbe dovuto sostituire i transatlantici nelle traversate oceaniche per raggiungere le Americhe ospitando ben 100 passeggeri!